Le attività della Fisioterapia Mulè

Le possibilità in TERAPIA MANUALE ORTOPEDICA ed in RIABILITAZIONE FUNZIONALE e SPORTIVA sono molto sviluppate e approfondite. Si utilizzano molte tecniche provenienti da più di venti scuole diverse ordinate dal ragionamento clinico.


L’ambito POSTURALE viene trattato con gli elementi di RPG e MEZIERES utilizzando in modo particolarmente soddisfacente la POSTUROLOGIA APPLICATA che prende in considerazione la conformazione di piedi, occhi ed asimmetrie e permette di andare al di là della risoluzione sintomatica della patologia per una corretta ricerca delle cause che si trovano quasi esclusivamente nei difetti posturali. Questo tipo di lavoro può interessare in particolare chi incontra sempre gli stessi problemi e ripete in modo recidivante e cronico situazioni che sembrano non risolversi mai.


L’area di RIABILITAZIONE NEUROLOGICA è stata approfondita tramite i metodi PERFETTI E BOBATH adeguati ad elementi più moderni per ottenere maggior sicurezza dallo sviluppo muscolare e coordinativo.


E’ possibile proporre ATTIVITA’ CORRETTIVE ANCHE IN GRUPPO, molto utile per controllare quelle patologie talvolta non severe, ma croniche. Altri programmi possono occuparsi della prevenzione, contenzione o semplice recupero di patologie simili tra diversi pazienti. I programmi avranno elementi di PANCAFIT, PILATES e ANTIGINNASTICA a seconda degli obiettivi del gruppo.

 

 

Ai pazienti post-operatori o indirizzati alla fase RIABILITATIVA è riservata una PALESTRA interamente dedicata all’educazione al movimento talvolta indispensabile per l’instabilità lombare o in altri distretti come spalla caviglia o ginocchia.

 

Si utilizzano TERAPIE FISICHE quali ultrasuoni, elettroterapia antalgica (TENS), elettrostimolo e TECAR, LASER-YAG e SIT.

In qualità di fisioterapista vi sono anche competenze nell’ambito dei MASSAGGI seppur a scopo prettamente terapeutico col significato di ottenere risultati analgesici e decontratturanti.


Viene utilizzato il taping per BENDAGGI FUNZIONALI a fini sportivi e preventivi, ma anche contenitivi di movimenti dolenti. In questo ambito si evidenzia l’opportunità dei KINESIO-TAPE, particolarmente indicati per la decongestione locale e risultato coordinativo senza limitazione di movimento.


Se le condizioni cliniche lo impongono i trattamenti possono esser eseguiti anche a DOMICILIO.


Spesso si può ricorrere all’ottima opportunità che offre l’IDROCHINESI (riabilitazione in acqua). L’assenza di gravità è fondamentale per una serie di recuperi soprattutto post-chirurgici ed esiti di frattura per eliminare ogni probabilità di rischio e migliorare i tempi di recupero.

 

terapia_manuale tecar kinesiotape rieducazione